Triste linfa

Triste linfa
scorre nel sottosuolo
poichè varie sono
le ingratitudini
verso Madre Terra,
come se il futuro
che non vedremo
non ci appartenesse,
benchè ne siamo
gli indegni artefici
e i mancati difensori.

Daniela Cerrato, 2017

Dipinto di Remedios Varo, “The World ” (1958)

Remedios Varo, The World (1958)

Annunci

Appartenenza è…

Raramente pubblico citazioni,ma in questa credo ci sia un ottimo spunto per dare una ripassata ai nostri sentimenti calandoci in profondità e pensando a non perdere nè  confondere l’esatto senso di questo termine che spesso viene male interpretato.

“L’appartenenza non è lo sforzo di un civile stare insieme. Non è il conforto di un normale voler bene. L’appartenenza è avere l’altro dentro di sé. ”
Giorgio Gaber
Giorgio Gaber ,Caricatura © Marina Molino, 2012

gaber

Appartenenza

Sono stretta appartenenza
a questa Terra generosa
dove assorbo e scarico energie
come una ciclica marea,
sono parte viva del pulsare comune
di un cuore immenso quanto il globo.
Vivo sotto e controvento
m’inquieto e mi calmo
come il cielo burrascoso
che ritorna sereno,
mi cibo e diverrò alimento
in un’ordine finito.
Mi riempio i pugni di sabbia
ne stringo forte la consistenza
che si va sbriciolando,
inspiro profondamente
col naso pigiato nel prato,
e ne distinguo i profumi.
Considero vivi anche i sassi
rotolanti sotto il mio incedere,
ognuno con venature narranti
la sua origine e storia.
E’ un cosmo in perenne equilibrio
tra morte e rinascita
per scampar l’estinzione,
in cui integrità reclama rispetto
anche al più esile filo d’erba
che con la sua essenza concorre
al presente e al futuro.

Daniela,26 settembre 2015

Photo: Arthur Cadre

o-ARTHUR-CADRE-900

Appartenenza

Quanta strada percorsa
e altra mi attende
tra passi grevi e lenti
in questo esodo costretto
sofferto quanto ingiusto.
Il bagaglio è poca cosa
rispetto al fardello del tempo,
che inesorabile passa
marcando le rughe del cuore
senza riscattar giustizia.
La meta è sconosciuta,
mi guida il cielo
in questa parte di mondo
spesso dimenticata,inappetibile
a chi è affamato di denaro.
Ma ho in me la ricchezza
che nessun tesoro pareggia
l’amore per la terra
in cui ho pianto bambina.
Lacrime che si protraggono.
Daniela C. ,2015

Foto di F.Milanese,”Tibet”

Ilford HP5 400
Ilford HP5 400