Il cielo di Vincent

Una visione sublimata
quel cielo color grano
che realtà stravolge
tingendolo di un oltre
pregno di genialità
in esso ci si perde
come retinico abbaglio
che altra beltà impalla
pari a dorato gioiello.

Daniela,2016

Dipinto di Vincent Van Gogh

van-gogh

Annunci

Haiga 0611 con breve premessa

La premessa è per sottolineare la magnificenza di una delle sculture di Matthew Simmonds che nel marmo o nella pietra calcarea riproduce templi chiese ed altre architetture. Vi lascio il link del suo sito per scoprire altre sue opere.
http://www.mattsimmonds.com
_________________________________________________
La meraviglia
in pietra riprodotta
Miniata veste.
Daniela, 2016

Matthew Simmonds ELEVATION V ( Santa Maria del Fiore,Firenze)

elevation_v_a

Imitazione

Goffa imitazione al nulla giova
mostra a tutti il tuo vero aspetto
sì che chi ti cerca e non ti trova
non ti scambierà per altrui soggetto

scimmiottar bellezza sia solo civetto
che nulla toglie a tuo assoluto pregio
lascia parlare anche un tuo difetto
che è dell’alma di cornice il fregio.

Daniela, 2016

Photo by Louise Dahl Wolfe

Night Bathing

La reggia delle meraviglie

Ieri ho trascorso gran parte della giornata a Venaria Reale per visitare due grandi mostre. Una fotografica dell’ormai arcinoto Steve McCurry, apprezzato fotoreporter testimone di guerra e autore di scatti superlativi alcuni dei quali son diventati delle vere e proprie icone della fotografia. Circa 250 scatti tra bianco e nero e colore che riescono a trasmettere un pathos incredibile e a lasciare tracce indelebili nell’animo dell’osservatore.
Quella che più mi ha colpita la lascio a testimonianza qui sotto,ma assicuro che non è la sola a far raggelare il sangue.

Immagine di Steve McCurry

p1090354

L’altra mostra interessante è quella su Brueghel e i pittori fiamminghi con disegni e capolavori paesaggistici e nature morte di straordinaria bellezza per colori e minuziosi dettagli che arrivano a stupire anche in tele di piccole dimensioni che in poco si differenziano dalle miniature. Sono presenti fantastiche tele non solo di Brueghel padre e figli,ma anche di Hyeronimus Bosch,  Marten van Cleve ,Sebastian Vrancx ecc..
Pieter Brueghel il vecchio amava inserre nelle opere messaggi simbolici ,così ad esempio nell’opera “I proverbi fiamminghi”  rappresenta l’ipocrisia e la stoltezza del comportamento umano, ispirandosi agli “Adagia” di Erasmo Da Rotterdam (enorme raccolta di proverbi e aforismi). Il dipinto in questione è assai curioso in quanto pare rappresenti più di 100 tra modi di dire e proverbi attraverso scene interpretate da animali e personaggi indaffarati in varie attività.

pieter_bruegel_the_elder_-_the_dutch_proverbs

Pieter Brueghel,”I proverbi fiamminghi”

All’esterno della Reggia son collocate anche delle importanti sculture moderne di grande impatto visivo ,dunque altre incredibili emozioni le ho provate di fronte alla “Spirale aperta” di Arnaldo Pomodoro, alla splendida “Tebe seduta” di Giacomo Manzù, all’Estate di Francesco Messina e dulcis in fundo la mia preferita “La nascita di Venere”di Igor Mitoraj. Cito appunto quest’ultimo bravissimo artista prematuramente scomparso in questa sua condivsibile affermazione :
“In generale, deploro che l’architettura non integri nella sua elaborazione l’opera d’arte, che si aggiunge molto spesso a seconda delle risorse a disposizione e al di fuori di ogni considerazione estetica.”

Arnaldo Pomodoro “Spirale aperta” (foto personale)

p1090395

Tre immagini da diverse prospettive di “Tebe seduta” di Giacomo Manzù (foto personali)

In basso: “Estate”di Francesco Messina (foto personale)

p1090432

sotto: la splendida “Nascita di Venere” di Igor Mitoraj (foto personale)

p1090398

Inutile aggiungere che faceva da splendida cornice la Reggia stessa coi suoi giardini in cui sono collocate anche le sculture di Giuseppe Penone,ma non vi racconto tutto, lascio a voi le sorprese se avrete il piacere di visitarla. 🙂

Salva

Salva

Salva

La fiera bellezza

Davanti agli specchi
come diva affermata
diverti i tuoi occhi
con luce appropriata
provi sciolte movenze
assumi pose sensuali
pensi che quelle sembianze
non abbiano eguali
la tua narcisa figura
ai sogni s’affida
baldanzosa e sicura
ti senti d’ogni sfida
certo la tua bellezza
è arma assai potente
la tua età dona certezza
sei poco più che adolescente
ma non tutto si gioca
con sì poche carte
la seduzione invoca
ben più complessa arte.

Daniela,settembre 2016

Art by Gary Benfield

gary-benfield

Placenta floreale

Fiori e prati
son già allertati
per muta naturale
a giorni tornerò
in postura fetale
sorbirò nuova energia
da floreale placenta
sinchè novella primavera
gravida come ogni anno
mi partorirà allo scadere
del suo tempo consentito
liberando i miei fulgori
artefici di vita e di colori
dal mio letargo annuale
uscirò per compimento
dei rinnovi stagionali,
nel frattempo vi scongiuro
fuoriuscite corpo e mente
tra natura ora e sempre
e nessuno abbia timore
non c’è tristezza in volo,
anche se ha stile diverso
l’autunno è grande artista
non perdetelo di vista.
Daniela,agosto 2016

Artwork by Zhang Jingna – (deviantart)

Zhang Jingna by deviantart

Vivace schiera

Esiliano ogni tristezza
le aranciate increspature
di siffatta bellezza
imprigionando i raggi
del generoso astro
che ne rallegra  il capo
e come l’amore
che rapisce l’animo
il loro vivace ardore
cattura l’interesse
di ogni sguardo
pur se fosse
un poco distratto
e avvolge l’occhio
con lieve garbo
come rassicurante carezza
di tenero amante
che sulla pelle dona
confortante equilibrio
e dorata beatitudine.

Daniela,agosto 2016

________  “ornamental flower bed”, Photo by Paul Militaru __________

ornamental-flower-bed