Una bottega sospesa nel tempo

Tra tante botteghe artigianali che stanno scomparendo schiacciate dalla massiccia presenza di centri commerciali e megastore cinesi esiste ancora chi conserva e ripropone la sua veste di fine ottocento dall’aspetto elegante seppur modesto. È pur vero che non solo i lustrini a premiare le persone, ma la loro passione per una tradizione famigliare che diviene un punto di riferimento storico per una città in continua trasformazione.

Rebloggo quest’articolo interessante che ne illustra un esempio.

 

https://rivistasavej.it/casalegno-timbri-1908-8c09868ff272?fbclid=IwAR2B7t4WxGWZQ4nArbstalrc3tbgOFfixG4m4rhdfVTT9bwyVC_9VuCUEPY

Annunci