Sorpresa con pelliccia

Purtroppo nella casa di campagna si va poco, anche perchè non è vicinissima, però d’estate qualche fine settimana lo si trascorre lì volentieri. Così, seduta nella camera più fresca, la scorsa domenica stavo cercando di assecondare una botta di sonno quando sento dei fruscii provenire da una direzione ben precisa, dietro una vecchia stufa. Un rumore discontinuo ma percepibile chiaramente. Ho pensato fosse entrato un gatto che si vede solitamente gironzolare ma no, non era lui…sarà un topo? Per farla breve, spostando vari oggetti dall’angolo in questione saltano fuori due ghiri che chissà da quanto tempo si erano insediati all’interno, visto che da  un mese non ci si tornava; scatta l’operazione sfratto (son simpaticissimi ma dannosi per mobili e non solo) e in men che non si dica si ritrovano fuori, s’arrampicano all’albero come scoiattoli e il cellulare li immortala… Carini, spero che abbiano trovato una casa tutta per loro.

WP_20180823_12_37_00_ProWP_20180823_12_37_24_ProWP_20180823_12_37_40_Pro