Pensieri confusi

Sarà per l’umore
che oggi non trovo
la via di un sorriso
ma ho pensieri confusi
senza  preciso ordine
si depistano a vicenda
con un chiasso inopportuno
mischiati come carte da gioco
per chissà quante volte…
non ho voglia di sforzarmi
e dare loro una collocazione
li lascio così, in subbuglio
nei loro cassetti che forzo
in chiusura.
E immergo la testa
nell’invitante nulla.

Daniela,ottobre 2016

matisse-studio1934

Matisse,1934