Scorre veloce l’estate

Scorre veloce l’estate
di vestiti leggeri,
di ciabatte perse
nella sabbia rovente,
di profumo di cocco
creme doposole fruttate
e granite alla menta,
di palloncini lasciati
sfuggire nel cielo,
di aquiloni rossi
come fette d’anguria,
di tormentoni, di note
e camicie di seta.
Anche tu scivoli via
leggera solare allegria
col vento nei capelli,
occhiali specchiati

e luccicanti gingilli.
Scorre veloce l’estate,
ha il tempo di un gelato
sciolto sulla lingua,
piacevolmente gustato,
e tra breve rimarrà vuoto
quel cono da riempire
con gli ultimi raggi di sole.

Daniela Cerrato, 2017

summer

Annunci

Dissolvenza

Soffiata verso il cielo
la magica sfera d’emozioni
stupiva gli occhi, col suo velo
sottile, in aeree evoluzioni

non s’è persa l’affezione
per la creata trasparenza
pur se fragilità e inconsistenza
fanno spazio al paragone

coi sfarfallati smunti amori
di forza nulla e fiato lieve
che dopo falsi crescenti ardori
si dissolvono se aria si fa greve.

Daniela Cerrato, 2017             ( Immagine da web )

bolla