Trenta settembre

Credo che oggi anche il cielo provi tedio,
nella sua veste grigia a tratti accecante
senza nemmeno un bottone, una cucitura d’azzurro
scorre un sabato mesto e sottotono,
salvo il vispo gracchiare di gazze
che non appare nè allegro nè in borbottìo.
Manca il solito andazzo, quello scorrimento
di gente in chiacchiericcio che passeggia
in disordine sparso a crear fermento,
non che mi dispiaccia, anzi, per ricevuta grazia
il silenzio dovrebbe favorire un abbozzo di poesia,
invece no, pure un fievole barlume si volatilizza
è coprifuoco totale, compatta assenza di idee,
come annientate in quel non colore del pomeriggio
che già rabbuia; vien da pensare soltanto
a questo trenta settembre che pare abbia
il confine col giorno di ognissanti,
come se ottobre l’avesse già assorbito
l’oblio che rasenta questa solfa di giornata.

Daniela Cerrato, 2017 –

immagine libera da copyright
grass-698419_960_720.jpg

Annunci

Domenica ottobrina

Un grigiore stinge
la domenica ottobrina
minacciando scrosci
e smorzando il desiderio
di uscir fuori.
Si ritrova gusto
rimestare tra fornelli
gorgoglianti vapori
di profumi autunnali
tra primizie stagionali
dai caldi colori.
Mentre il gatto si riavvolge
a gomitolo nel suo pelo.
— Daniela 2016

Incisione dell’artista cinese Shi Yi

shi-yi