Haiga picassiano


Dita insicure su un giro di perle,
infilata di pomi verdi in miniatura
sfacciata nota rimasta in risalto
sulla dolcezza di una nudità pudìca
e per quanto si osserva la zona in luce,
giacchè luna per metà rischiara,
a minor malizia induce
di quella in ombra rimasta,
e tiepida tenerezza richiama
sull’adagiato corpo ignudo.
Non v’è cornice, parla la tela
solitaria come la giovane musa
il cui sguardo tristezza non cela,
forse nostalgia per sua terra andalusa.

– Daniela Cerrato, 2017

“Donna nuda su una poltrona rossa” è un dipinto di Pablo Picasso realizzato nel 1932 e conservato nella galleria Tate Modern di Londra.

Pablo Picasso_s Nude Woman in a Red Armchair.

Haiga su foto di Tiferett

Triste cordoglio
quel ligneo scheletro
a me effonde

pur se comprendo
che nulla in natura
è immortale

quel vecchio ramo
fu maestoso verde,
ora, braccio morto.

Daniela Cerrato, 2017

“La vita non abita più qui, emozione pura” foto di ©Tiferett https://tiferett.wordpress.com/2017/08/26/la-vita-non-abita-piu-qui-emozione-pura/

La vita non abita più qui, emozione pura

Haiga “Tinto”, da una fotografia di Tiferett

Stondato il bordo,
sfizioso cristallo
dal diabolico manto,
desiderio e provocazione
fuoco che divampa,
bollente spirito di vino corposo,
infìdo amabile Bacco, impresse
su trasparenza fiamme di rossetto,
unghie laccate rosso china
sole che tramonta, calda l’atmosfera
ammicca la luna a noi vicina.
Un brindisi alla notte scura
misteriosa che ci attende;
capricciosa e prematura,
spudorata una spallina scende.

Daniela Cerrato, 2017

“Tinto, emozione pura” foto di Tiferett  (https://tiferett.wordpress.com/2017/08/07/tinto-emozione-pura/)

Tinto, emozione pura Tiferett