Ascoltando il silenzio

In paese è calato il silenzio
del mezzodì a finestre ancora chiuse
giunto con l’anticipo di un’ora
tornato a esibire la sua veste estiva

un silenzio quasi innaturale
nel caldo umido di una primavera
che tarda a scaldare la freddezza
delle poche anime accigliate all’aperto.

In paese è calato il silenzio
di un Novecento fuggito lasciando
le sue eleganti antiche insegne
che mostrano il viso per memoria

di botteghe storiche chiuse da tempo
cui restano ingiallite tracce
e muri scrostati che piangono
un abbandono annunciato.

In paese è calato il silenzio
un silenzio che sa di commiato.

– Daniela Cerrato,2017
Fotografia di Daniela Cerrato

P1090651 dettaglio

Annunci

Sotto altri insiemi di stelle

Nelle mie rètine la tua immagine
fortemente impressa mai svanirà
nelle orecchie la tua voce
risuona ancora sicura e allegra
dolce come la prima volta
che ne colsi la modulazione
anche nell’aria ci sono tracce
della piacevolezza indelebile
di sentore di cedri e agrumati liquori
che accendevano di giallo
le bancarelle del lungolago gardesano
tutto sommato
il tempo ha giocato
a nostro favore
le carte del cuore…
unghie vestite d’identica lacca
rosso cina che adoravi
capelli sciolti senza trucco
stesso vestito nero della prima sera
stesso profumo lieve
e nell’anima impaziente
la stessa nitida impronta
ormai incisa sulla pelle
i sogni a volte ritornano
sotto altri insiemi di stelle
stesso desiderio illuminano
d’amore che rivive, oggi come ieri
e non solo nei pensieri…

Daniela Cerrato,2017

Illustrazione di Lorenzo Mattotti,  “Chopin”,2010

lorenzo-mattotti-chopin-2010

Disegni del vento

Il vento ricama
con gran maestria
ghirigori e spirali
sull’acqua increspata
annotando così
su foglio casuale
i suoi pensieri leggeri,
scarabocchi di sogni
fugaci impressioni
dai tratti evanescenti,
che dileguate saranno
al suo prossimo
spumeggiante soffio.
Daniela,13 dicembre 2015

Photo by Paul Militaru  (http://photopaulm.com/)

art