avvelenata mattutina

La stanchezza muove i passi già di mattina
pesante l’aria rifocillata di pestilenza
mossa da un traffico indecente…
La gente muove l’auto per un uovo di gallina
e far di nuova lamiera lustro e vanto
per non consumar punte e tacchi griffati
e intasar budelli stradali articolati.
Ma perchè mai, ti chiedo Cristo Santo
non si accompagna un bimbo a scuola
con la bellezza di stringergli la mano
e muover molli chiappe tomaie e suola
sorridendo nel tragitto di tanto in tanto?
Costa tempo il tempo anche a chi lo spreca
e intanto dell’ambiente…chissenefrega…
– Daniela Cerrato