Bella oltremisura

Potente il tuo richiamo
cui non voglio sottrarmi
mi attendi su un fianco
pacata ad occhi chiusi
ornata di luna e stelle
l’allaccio è voluttuoso
tra innumerevoli desideri
liberi talvolta i più leggeri
oltre le ardite fantasie
mi conduci altrove
senza anticipare dove
sei inizio e fine
d’irrazionali regie
come aliante mi trasporti
verso vivi e morti
eternamente bella,
direi proprio oltremisura.
Unico neo lasciami dire
è quell’ultima tua stella
che ogni volta vedo svanire
il tuo tempo ,cara notte, poco dura.

Daniela Cerrato,2017

Dipinto di Wendy Malan

dream-horse-wendy-malan-b-1945

Argentea moneta

Come argentea moneta
ti mostri intera
nello squarcio creato
tra spesse nuvole
quelle monelle insolenti
paion godere nel celare
la tua presenza
dispettose e fiere
nel loro esserci
che tutto incupisce
pure i sogni
perdono la tua luce
che li inargenta
con la sua romantica bolla.
Daniela,2016

Photo by Paul Militaru :  https://photopaulm.com/

luna-noaptea-militaru

Dammi la mano

Dammi la mano
chè la notte è scura
nelle sue pieghe
si celano insidie
tormenti inquietudini
incubi ancestrali.

Dammi la mano
se la stringo
sarà come accendere
una luce di speranza
sulla via più breve
verso un sogno migliore

Dammi la mano
sento la tua guida
indispensabile
perchè io possa ancora
procedere serena
su questa Terra.

Daniela,2016

Dipinto  di Andy Kehoe,”Dark and light radiate the night”

dark-and-light-radiate-the-night-andy-kehoe

Argentea

Ah, poter esser
come tu sei
argentea incarnazione
di luce riflessa
nella terrestre notte,
muovere fili luccicanti
ad ogni mio passo silente
e lasciarli scivolare
sugli amori in penombra,
imperlare i nudi corpi
con la mia eterea veste
e cogliere neonate emozioni
dai loro animi entusiasti
di vedermi presenziare
sotto forma di sfera o falce
al loro intimo banchetto
di cuori ardenti ristoratore
Daniela, 2016

Leonor Fini,”La donna Luna”,1955

leonor-fini-la-femme-lune-moon-woman-1955

Nella silente oscurità

Nel calato silenzio
paladino d’intima gioia
avvinghiati nell’aura buia
della notte compiacente
sotto effetto di una brama
che si contorceva avida
come tentacoli di piovra innocua
ci tuffammo nell’abisso profondo
fluttuando e stringendoci
in un corporale abbraccio
tra spumose onde
ove la più viva passione
non ha mai regole
ma sicuri appigli.

– Daniela Agosto 2016

netsuke giapponese: “Ama s’intreccia col polipo”,marchiato Chuyu, primi anni del  XX sec.

octopus-ama_23

 

Il fascino della notte

La notte
oscura ogni cosa
le sagome
perdono i dettagli
assumono foggia imprecisa
le ombre si allungano
deformando l’aspetto
sino a divenire
sospette,inquietanti,
la magia conquista
il fascino ammalia
la nostra mente
che muta d’istinto
osa immaginare
ciò che la luce
non permette
crea proiezioni
dei pensieri più segreti
sulle ali della fantasia.
La notte suggerisce
noi componiamo.

Daniela,agosto 2016   ———-   Photo by Brassai  —————

Brassai

Ciack,si sogna

Son come scintille
nella notte
i lontani lampioni
oscurati
dagli infissi
semiaperti
nella quiete tiepida.
Il corpo adagiato
ormai slegato
da ogni catena mentale
del giorno concluso
si dissocia dalla mente,
ancor attiva
di ospitare in sogno
presenze cercate
o tratte a sorte
dall’inconcio
che mai si assopisce.
Anzi
spiega le ali
proprio ora
che le palpebre
scendono
e diventano schermo
su cui si proiettano
strani cortometraggi
talvolta a colori
senza titolo
nè sceneggiatura
dove registi attori
spettatori
si scambiano ruoli
in una recita
a uno o più tempi.
Biglietto singolo
vietato disturbare
sino alle luci
rosate del mattino
non ci si deve destare.

Daniela,aprile 2016

Artwork by Pavel  Pokidyshev

Renaissance-painting-by-Russian-artist-Pavel-Pokidyshev-11