Respiro passante

Ha respiro tiepido passante
che attraversa l’anima
il gioco di dita aracnidee
che scivolano al pari di ombre
sull’infinitesima peluria,
posano setosi fili invisibili
di lievità trepidante,
sfarfallii di leggendaria grazia
che coprono le membra, tutte,
di amorevole dorato intrico,
magia che non lascia assenze
anche quando apro gli occhi
e mi accorgo che non ci sei.

– Daniela Cerrato, 2017  – (Immagine da web rielaborata)

Soekie-Gravenhorst-by-Emma-Tempest-1

Pompei

Muri adorni
di soavità perenni,
eterne carezze di colore,
incanti di stagioni
interrotte bruscamente,
pennellate di anime
trapassate nell’eterno
giardino.
Tutto è ancora paradiso
anche dopo l’inferno,
c’è ancora il sogno
rimasto intatto
dopo il mortale risveglio.

Daniela Cerrato, 2017

Fresco, garden painting with two birds, Pompeii.

Fresco, garden painting with two birds, Pompeii.

Composizione

Le percezioni variano
tra intermittenze poste
tramite filo conduttore
invisibile e giocano
con lunghezze d’onda
varie e coese all’effetto
di un equilibrio armonico
che richiama selve muschiose
terre e tramonti ove il sole
colora gli ultimi ritagli
di un puzzle infinito.
Osservo e inalo essenze
di scenografiche presenze.

Daniela Cerrato, 2017

———   Paul Klee, “Redgreen and Violet-Yellow Rhythms”, 1920Paul Klee, Redgreen and Violet-Yellow Rhythms, 1920.jpg

Percezioni

Fruttati profumi e colori festosi,
la luce accecante nella chiara stanza
solletica e ravviva le tinte più lievi
tra  dorati drappi e sanguigne sedute.
Luccichii riflessi tra ottoni e specchi
scintillano tra ebani e rossi velluti;
nell’aria tiepida che reca sentore
di rose sbocciate s’ode il fischio d’un merlo.
Giunta è l’ora di desinare.

Daniela,Maggio 2016

Henri Lebasque (1865-1937) “The snack,Aix les bains” ,1920

Henri Lebasque (France,1865-1937) The snack,Aix les bains,1920