Anima funambola

Anima che danza in piroette di gioia
si solleva, fa un balzo , cade, si rialza
insicura riposa, riprende slancio
con grazia si eleva in estensione estrema,
d’un tratto s’accartoccia, s’arriccia a difesa
poi disinvolta si riapre inebriandosi di luce
sinchè ombra l’oscura. Or diviene più dura
colpita, ferita, si dimena, impreca
stremata s’accascia.
Ma non perisce, come fenice rinasce
per sua stessa cura e ancora s’apre
come iridato baleno a respirare vita.
Daniela,Maggio 2016

388218_10150472479175146_174616395145_9251292_715169246_n

Annunci

Appartenenza

Sono stretta appartenenza
a questa Terra generosa
dove assorbo e scarico energie
come una ciclica marea,
sono parte viva del pulsare comune
di un cuore immenso quanto il globo.
Vivo sotto e controvento
m’inquieto e mi calmo
come il cielo burrascoso
che ritorna sereno,
mi cibo e diverrò alimento
in un’ordine finito.
Mi riempio i pugni di sabbia
ne stringo forte la consistenza
che si va sbriciolando,
inspiro profondamente
col naso pigiato nel prato,
e ne distinguo i profumi.
Considero vivi anche i sassi
rotolanti sotto il mio incedere,
ognuno con venature narranti
la sua origine e storia.
E’ un cosmo in perenne equilibrio
tra morte e rinascita
per scampar l’estinzione,
in cui integrità reclama rispetto
anche al più esile filo d’erba
che con la sua essenza concorre
al presente e al futuro.

Daniela,26 settembre 2015

Photo: Arthur Cadre

o-ARTHUR-CADRE-900