Anime perdute

Solo con te tornerei a peccare
chè il Paradiso non è nostro
della mia anima rimani incastro
e rogo ardente in cui spirare.

Già vedo l’alma come stornello
in volo inseguire la tua scia
nell’ eterno andar a mulinello
senza beneficiare d’altra via.

Per salvezza d’altronde dubbi avrei
che alcun si sottragga dagli eccessi
di folle amore e carnali amplessi.
E se perduti sfidassimo gli dei

per mostrare che amor non è peccato,
speranza d’assoluzione non pensi
si possa aver se è loro palesato
il soave bene degli umani sensi?

Daniela Cerrato, 2017

Art by Marcel Ayme

Marcel Ayme

Annunci

Pavlova

Con vezzi barocchi
sulla tua mise elegante
inviti i sensi all’apoteosi,
sì fresca e provocante
simile a femminea figura
di niveo incarnato osi,
induci al peccato con
idilliaca danza nel palato,
e sulle ali della dolcezza
si scioglie consistenza lieve,
zuccherosa, soffice come neve.
Anche tu sei universale poesia,
dea appariscente di ghiottoneria.

Daniela Cerrato, 2017

l’oggetto del desiderio: una spettacolare  “sultan’s pavlova”

The Sultan_s Pavlova

Vola alta

Vola alta la bellezza
negli spazi immaginari
nei sogni e desideri
riveste le giornate di gaiezza
presenzia ovunque Afrodite
trasfigurata in sembianze
molteplici, seducenti calamite,
dal granello luccicante
di sabbia grossolana
alla piuma colorata
di un’ala che volteggia,
un fiore,una coccinella
un cielo che rosseggia
la melodia più dolce
una poesia una scultura
la tela che per meraviglia
appaga i sensi e ci cattura
e davvero,se ben ci pensi
ogni risveglio è già splendore
aprire gli occhi al nuovo giorno
ritrovare quel battito del cuore
che pulsa forte per beltà dintórno.

Daniela Cerrato,2017

Herman van Bon Photography,” in to the wind”   for more photos: https://elementaryposters.com/

herman-van-bon-photography-intothewind

Effusioni

Effusioni amorose
braccia che avvolgono
in  tenerezze rapide
per emergenza di contatto
pochi attimi bastano
a placare una sete
al limite con l’arsura
palliativo istantaneo
che promette miglior tempo
intanto che il giorno scorre
in attesa della sera
caldi baci giocan d’anticipo
per i voraci sensi.

Daniela Cerrato,2017                                  immagine da web

43

Nella silente oscurità

Nel calato silenzio
paladino d’intima gioia
avvinghiati nell’aura buia
della notte compiacente
sotto effetto di una brama
che si contorceva avida
come tentacoli di piovra innocua
ci tuffammo nell’abisso profondo
fluttuando e stringendoci
in un corporale abbraccio
tra spumose onde
ove la più viva passione
non ha mai regole
ma sicuri appigli.

– Daniela Agosto 2016

netsuke giapponese: “Ama s’intreccia col polipo”,marchiato Chuyu, primi anni del  XX sec.

octopus-ama_23

 

Percezioni

Fruttati profumi
colori festosi
la luce accecante
nella chiara stanza
solletica e ravviva
le tinte più lievi
tra  dorati drappi
e sanguigne sedute.
Luccichii riflessi
tra ottoni e specchi
scintillano tra ebani
e rossi velluti;
nell’aria tiepida
che reca sentore
di rose sbocciate
s’ode il fischio
d’un merlo.
Giunta è l’ora
di desinare.

Daniela,Maggio 2016

Henri Lebasque (1865-1937) “The snack,Aix les bains” ,1920

Henri Lebasque (France,1865-1937) The snack,Aix les bains,1920

In preda a incoscienza

(dedicata a un amore lontano…)

Abbandonarsi
tra conturbati sensi
ubriachi di desideri
in una sequenza
di carnali intrecci
affannosi abbracci
di cui si è perso
il minimo controllo
sragionare a pelle
senza rime
tra cuore e amore
tuffarsi bendati
senza pregiudizi
tra selvagge onde
di puro piacere
e risvegliarsi
ancora ubriachi
di pura incoscienza
senza sapere
se avremo un domani.

Daniela 2015

Scultura di Tilmann Krumrey

MAN–WO–MAN Tilmann Krumrey 2012</a