Le tue braccia

Allontano il cuscino
per cercar le tue braccia
in cui sognare, mare placido
ove fluttuo in serenità,
dolci catene che imprigionano
il cuore, rami d’edera di cui
cerco aggroviglio,
cintura stretta in vita
che a sè mi invita
con dolcezza o forza,
molo ove ormeggiare,
fari nell’oscurità che
vegliano sulle insicurezze,
indescrivibile allaccio,
strumenti unici da cui
mi lascio plasmare,
tenere appendici che vestono
la mia anima nuda e di sua
indomabile indole son disciplina.

Daniela Cerrato, 2017

Annunci

Resti tu

Resti tu
invisibile onda
a cui fiduciosa
mi affido
è un mare pacato
il tuo abbraccio
che sorregge
l’anima pericolante
intaccata dalle tragedie
del mondo impazzito
alma ingrigita
che di vendetta è digiuna
e non si vuol saziare
ma implora fine
senza mani giunte
a clima sì pestilente
chè l’uomo
per mostrare umanità
non abbisogna di divina
ma di cerebral materia.

Daniela Cerrato,2017

Scultura di Rogerio Timoteo,artista portoghese.

scultura-di-rogerio-timoteo