Sfarfallìo amoroso

Rimarrò con te prima e dentro i sogni
con la nudità senza malizia di una bimba
sceglierò l’angolo caldo del tuo braccio
per appoggiarvi il viso ed i capelli
sentirò il tuo respiro che si fa riso
mentre invento per te i nomi più strani
con cui chiamarti a seconda dell’umore
e sotto il piumone che offre il suo tepore
ci addormenteremo col sorriso sulle labbra
felici di trovarci legati anche nel sogno
ove tutto ha i colori da noi decisi
sarà bello navigare dentro la notte
mordicchiando i dolcetti preferiti
senza dover nascondere ad altrui occhi
cosa si cela oltre i semplici canditi.

Daniela Cerrato, 2018

Nell’immagine: “Senza tempo, nella luna, nel vento” opera di Sara Stradi

Senza tempo - nella luna, nel vento.jpg

Annunci

Correva l’anno

Correva l’anno
del pudore
che inibiva eccesso
l’ardore contenuto
in parole in gesti
in severe vesti
mortificava amore
e tu con audacia
mostravi bellezza
chissà da quanta
ipocrisia malata
fosti additata…
ma a rivedere adesso
la tua aria sognante
e il dolce sorriso
susciti al guardante
infinita tenerezza
e se io fossi amore
ti carezzerei il viso

Daniela,2016

Immagine da web

tumblr_oia17mylax1t1oy52o1_500