Osservando le rondini

Traiettorie alate
si perdono all’orizzonte
solcando un’azzurro
di sfumature intriso
idealmente appaiono
tracce immaginarie
attinte da infiniti colori
pur dall’intintura
di rossi e di verdi
scuri e men scuri
di fronde imponenti
e coppi di villani muri
soste obbligate, cercate
dalle rondini erranti
alla ricerca di lidi
di paesi ospitanti.

Daniela Cerrato,2017

________  Giacomo Balla,Rondini 1913 _________

giacomo-ballarondini-1913