Gioielli Rubati 78: Giulia Martini – Donatella Giancaspero – Silvana Dal Cero – Paolo Caianiello – Daniela Cerrato – mimi – Biagina Danieli – Enrico Marià. — almerighi

Marta non m’ama ed io non l’amo. Pure cosa rimane nella nostra vita da quando disse – Tra di noi è finita – è un’apocalisse con figure michelangiolesche, botticelliane. Le primavere botticelliane – che sembra lei quella chiamata Flora – potessi almeno rivederla ancora al plenilunio, tra le ipecacuane. Ma se la rivedessi, che direi? […]

via Gioielli Rubati 78: Giulia Martini – Donatella Giancaspero – Silvana Dal Cero – Paolo Caianiello – Daniela Cerrato – mimi – Biagina Danieli – Enrico Marià. — almerighi

Reblog: Gli uomini vivevano come licaòni — Poesie Stralciate

(9 dicembre 1982 – n° 700) Gli uomini vivevano come licaòni, il tempo liceale era lontano, molto lontano, traversavano scalzi distese di sapropèl ed il sapropelico provava schifo delle estremità luride dell’uomo. Il sapone era restio ad esistere. Meglio gli atomi: reti della vita, che la caccia di un formicaleone intento a scavare trappole sotterranee. […]

via Gli uomini vivevano come licaòni — Poesie Stralciate

 

Dal blog di Almerighi- Ascolta & Leggi: Enigma con poesie di Daniela Cerrato

Rebloggo l’articolo che Flavio Almerighi ha dedicato giorni fa alla mia poesia per coloro che non l’avessero ancora letto; ringrazio ovviamente sia Flavio che tutti coloro che dall’avvio del mio blog sono stati vicini al mio percorso e mi hanno sostenuta con la loro presenza. Questo è l’ulteriore motivo per proseguire sulla strada della poesia.

Ricevo e pubblico molto volentieri queste esperienze poetiche di Daniela Cerrato. In poesia gli inizi sono sempre incerti, difficili, specie nel rapporto tra quanto si vorrebbe dire e quanto effettivamente si dice, e in che modo. Questa autrice, con molta buona volontà, ha saputo coltivare il proprio talento, la propria urgenza di creare, attraverso letture, […]

via Ascolta & Leggi: Enigma con poesie di Daniela Cerrato — almerighi

Reblog: W. H. Auden – Un altro tempo — Letture/Lecturas

Un altro tempo. Wystan Hugh Auden Titolo originale: ANOTHER TIME © 1940 W.H. AUDEN © 1997 ADELPHI EDIZIONI S.P.A. MILANO I. PEOPLE AND PLACES PERSONE E POSTI XVIII. “Lay your sleeping head, my love” “Appoggia, amore, il tuo capo assonnato” Lettura di Luigi Maria Corsanico Max Richter, On The Nature Of Daylight Orchestre Gabriel Fauré […]

via W. H. Auden – Un altro tempo — Letture/Lecturas

Reblog: c’era l’uomo? — ti ricordi quando…

Il teatro ha la funzione di divulgare, esaltare e chiarire il patrimonio mitico e religioso, i grandi e cruciali momenti della storia patria, le irrisolte e piú inquietanti passioni dell’animo umano. Scrive Luigi Lunari nel maggio 1989, presentando le tragedie di Eschilo, edito da UNIVERSALE LETTERARIA SANSONI.Da AGAMENNONE leggo le parole del soldato di vedetta […]

via c’era l’uomo? — ti ricordi quando…

Reblog: AMATISSIME — massimobotturi

Vorrei queste mie poche parole come acqua lo schietto zampillare di fonte, un segno certo che qui passai giocando alla vita corse, affanni, ore d’amore dentro un portone mia stupore. Vorrei che rimanessero pane sull’altare sulla tovaglia a quadri d’ogni serata insieme; ora sparse in un cassetto confuso ora vicine, fin nelle tasche delle tue […]

via AMATISSIME — massimobotturi

Reblog: Luigi Maria Corsanico legge FEDERICO GARCÍA LORCA – L’AURORA

Lettura del 27 ago 2016 FEDERICO GARCÍA LORCAPOETA A NEW YORKIII. STRADE E SOGNIL’AURORA Traduzione della poesia originale di Carlo Bo(Federico García Lorca “Poesie”. Milano : RCS Quotidiani, 2004) Lettura di Luigi Maria Corsanico Miles Davis , Générique – “Ascenseur pour l’échafaud” Immagini dal web di proprietà degli autori. ~~~~~~~~~~ L’aurora di New York haquattro […]

via FEDERICO GARCÍA LORCA – L’AURORA — Letture/Lecturas