In abito da sera

Seducimi
con le trasparenze
e la luce
che riflette
iridescenze
di puri cristalli,
trattienimi
con la forza
del tuo calore
che illumina
la mia anima
solitaria,
scaccia il buio
che c’è in me
e mostra l’eleganza
delle tue curve
nel raffinato stile
d’altri tempi.

Daniela,2016

Mattia Bonetti, “chandelier  Opera”, 2014, sculpted bronze and swarovski crystal

mattia-bonetti

Pubblicato in Poesia, Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Vicoli

Vicoli
capillari vitali
di una città
ove forti sentori
si uniscono al gergo
simile a cantilena
stretti passaggi
dai nomi curiosi
che rimandano
a ideali romantici
trattengono il tempo
che invece scorre
più veloce
nelle larghe arterie
ove i connotati
perdono parte d’identità.
Nei vicoli antichi
scorre un passato
che diviene respiro,
tradizione e orgoglio
di autoctone leggende
conosciute dai muri
che quasi si baciano
tanto son vicini.

Daniela,2016

Nella foto “Vicolo Baciadonne” di Città della Pieve

dsc_01431

Pubblicato in Poesia, Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Haiku 05.12

Emana luce
effluvi balsamici
per chi l’ammira

Daniela,2016

“Yellow Dahlia” photograph by Nina Bradica

screen-shot-12-05-16-at-05-15-pm

Pubblicato in Haiku, Poesia, Senza categoria | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Haiga 04.12

Orrida scena
s’apre all’orizzonte
incubo forse
di tormentata notte
o reale presagio?

Daniela,2016

“Cavaliere dell’Apocalisse”. Fiandre, xv secolo (BnF)

horsemen-of-the-apocalypse

Pubblicato in Haiga, Poesia, Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , | 6 commenti

Calypso

Sgorgate o lacrime
sull’intristito volto
che d’eterna bellezza
è superfluo emblema
sfogate la rabbia
la profonda tristezza
per sì amaro destino
bruciate con umido sale
le ferite riaperte
ogni qualvolta
che un fiero sguardo
si abbandona nel mio
continuo è lo strazio
di veder ripartire
dal suolo di Ogigia
un paladino del cuore.
La sorte ha tessuto
per volontà divina
trama nefasta
per il mio povero cuore
occhi miei piangete!
nessuno potrà esaudire
il desìo d’eterno amore
del mio animo affranto
l’ amor che da lontano giunse
s’è mutato in dolente pianto
e se mia preghiera non valse
raggiungetelo almeno voi
calde lacrime sparse
nell’ostile mare agitato.

Daniela,2016

George Hitchcock, “Calypso” , 1906

calypso-olio-su-tela-di-george-hitchcock-1906

Pubblicato in Poesia, Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , | 9 commenti

Silente s.o.s.

Premessa:
E’ frequente vedere nelle immagini in rete e anche nella realtà delle nostre città architetture fatiscenti che mostrano ancora la loro originale importanza strutturale sebbene fortemente intaccata.Spesso sono ubicate anche in centro città o comunque in luoghi ove è un vero peccato vederle sfiorire accanto a costruzioni nuove ma sicuramente meno ricercate e ricche da un punto di vista architettonico. E allora nasce spontanea una domanda,perchè lasciarle abbandonate al loro triste destino quando le si potrebbe ancora salvare?
L’ immagine che allego sotto è solo un’esempio di quanto ceduto alla corrosione del tempo.

Segni del tempo
e dell’incuria
ormai devastano
il nobile volto
vetri infranti
parti sgretolate
dissestate
fan di bellezza
un’eco lontana
di decadenza
palese sintomo
ma occhi esperti
riescono ancora
a comprendere
la gloria perduta
del mio apetto…
chissà se saranno
sì generosi
da restituirmela.

Daniela,2016

Palazzo abbandonato a Guzow, Polonia.

abandoned-palace-in-guzow-poland

Pubblicato in Architettura, Poesia, Riflessioni, Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , | 12 commenti

Haiga 03.12

Dannato cerchio
squallida prigionia
per una tigre.
L’uomo uccide così
anche senza le armi.

Daniela,2016

Fernando Botero ,”Tiger and Trainer”, 1907

tiger-and-trainer-f-botero

Pubblicato in Haiga, Poesia, Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , | 3 commenti

Sotto una luna triestina

Cogliemmo dai nostri rami
le ciliegie più succose
danzammo sul filo
della sana incoscienza
leggera e frizzante
incuranti del tempo
di luogo e di spazio
fummo spontaneo anelare
d’essere un sol corpo
in simultaneo fremito
senza ricordi di un passato
nè speranze di futuro
pieni del nostro vigore
in un’esondare di baci
di mani audaci
di labbra voraci
in smisurata passione
che ci coivolse
sino alle lacrime
grondanti
per un’addio già previsto.

Daniela,2016

Gustaw Gwozdecki, “Moon”

gustaw-gwozdecki-moon

Pubblicato in Poesia, Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , | 8 commenti

Le serpi della censura

Nessuna ignobile censura
venga al nudo applicata
in soggetto di arte o natura,
solo una mente malata
bacchetta e paragona a sozzura
ciò che al bando vuole additata
quando invero è beltà e pura cultura

Daniela,2016

Art by Japi Honoo

japi-honoo

Pubblicato in Poesia, Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , | 13 commenti

Esplosione immaginaria

Che gran botto
se esplodesse il cielo
nell’oscurità totale
trilioni di particelle
coriandoli blu scuro
cadrebbero avvolgendo
ogni cosa
frammenti in sospensione
sulle furie incrociate
di contraccolpi disastrosi
e dopo lo sconvolgimento
di ogni ordine conosciuto
seguirebbe il nulla
o si ripartirebbe
forse daccapo.
Daniela,2016

Dipinto  di Howard Hodgkin

howard-hodgkin

Pubblicato in Poesia, Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , | 13 commenti